Interlive.it | Young ‘occasione’ a metà ingaggio. Via Perisic, traballa Dimarco

0
2303

Il punto sulle corsie esterne dell’Inter dalla possibile conferma di Young all’addio di Perisic fino all’arrivo di Emerson Palmieri

Ashley Young (Getty Images)

Semi svolta Inter sulla corsia mancina. Ora Young, che aveva una intesa di massima col Watford, può restare rinnovando il contratto che scade il 30 giugno. La proposta dell’Inter potrebbe essere di 1,5-1,8 milioni, circa la metà dello stipendio attuale (l’accetterà?). Anche se in età avanzata, l’inglese ha un’alta considerazione in società e poi come riserva costerebbe pochissimo. Molto meno di Ivan Perisic, che guadagna 5,5 milioni e che Marotta e Ausilio stan provando a piazzare altrove. Per Young, come per gli altri in scadenza fatta eccezione di Kolarov, l’ultima parola spetterà comunque a Simone Inzaghi.

Chiaramente la conferma di Young, che può agire pure a destra, non allontana Emerson Palmieri, priorità per la corsia mancina ma prima i nerazzurri dovranno cedere appunto il sopracitato Perisic, che a bilancio pesa per soli 3 milioni. Al contempo, però, mette a rischio la permanenza di Dimarco nonostante le parole del suo agente: “Torna per rimanere”. In caso di offerta importante, 12-15 milioni, il classe ’97 potrebbe essere ceduto e regalare una buona plusvalenza. Su di lui ci sono soprattutto Torino, ora allenato dal suo ‘mentore’ Juric, e Atalanta.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Le richieste di Inzaghi con un grande ‘sogno’

Calciomercato Inter, Nandez ed Emerson Royal per la fascia destra. E Lazzari…

calciomercato inter nandez nainggolan scambio cagliari
Inter, Nandez nel mirino (Getty Images)

Per tutte le altre news sui nerazzurri e non solo CLICCA QUI.

Siccome in casa Inter ora la situazione è piuttosto fluida, ecco che in caso di mancanza di offerte valide – nonché di conferma Young e arrivo Emerson – Dimarco potrebbe restare in qualità di vice Bastoni, dato che a Verona ha imparato a giocare anche da centrale di sinistra della difesa a tre. C’è però l’ipotesi Radu, ‘fedelissimo’ di Inzaghi in scadenza con la Lazio… Passando a destra, Nandez è una pista che può andare in porto se si trovano gli incastri giusti con il Cagliari. Nainggolan è in ballo, oltre a qualche giovane. L’uruguagio apprezzato perché può giocare in due ruoli: tornante e mezz’ala. Alla dirigenza, come noto, piace poi molto Emerson Royal che il Barcellona ha appena riscattato dal Betis. L’Inter potrebbe provare la strada del prestito (anche biennale) più diritto di riscatto. Infine c’è Lazzari, ‘pallino’ di Inzaghi che con Sarri potrebbe veder ridotto il suo spazio, tuttavia pensare ora di trattare con Lotito è alquanto complicato.