Zhang, ritorno in Cina ma non prima di rinnovare quattro uomini chiave | Poi un retroscena su Conte

0
168

Inter: presto il presidente nerazzurro Steven Zhang tornerà in Cina ma non prima di rinnovare quattro uomini chiave della dirigenza. Ecco chi

Inter
Steven Zhang e la dirigenza al ‘Meazza’ (Getty Images)

Tante illazioni giunte nelle ultime ore, ma alla fine pare che tutto si risolverà per il meglio. Nonostante le tante difficoltà economiche, infatti, i nerazzurri dovrebbero rinnovare la fiducia ai propri uomini chiave della dirigenza che tanto determinanti sono stati in questa stagione piena di difficoltà e fatiche. Parliamo, ovviamente, anche di Giuseppe Marotta, senza dimenticare Piero Ausilio, Baccin e Samaden. secondo la ‘Gazzetta dello Sport’ e il ‘Corriere dello Sport’, il contratto verrà prolungato a tutti fino al 2024 (scadeva nel 2022). Manca soltanto la firma che, però, è una semplice formalità. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Addio Inter | Triplo assalto da 110 milioni

Inter, il retroscena: rinnovo proposto anche a Conte fino al 2024

Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Steven Zhang vuole portare a termine questa operazione prima del ritorno in patria. Questo rinnovo, peraltro, era stato offerto – al ribasso come per i dirigenti – anche ad Antonio Conte che ad ogni modo non era dello stesso avviso. I ‘Fantastici 4’, comunque, sono attesi ad un lavoro davvero delicato.

LEGGI ANCHE>>> Inter, salta il prestito | Scambio per il sostituto di Eriksen

chiudere questa sessione di calciomercato con 70 milioni di euro di utile e diminuire i costi del 15%. Missione ardua, ma non impossibile per una dirigenza che, fino a qui, ha saputo far fronte alle situazioni più complesse.