Addio Inter a costo zero | Triennale e vendetta Milan

0
21020

Dopo una manciata di mesi dal passaggio dal Milan all’Inter di Calhanoglu, i rossoneri potrebbero pianificare la ‘vendetta’. Occhi su un interista a zero 

Maldini © Getty Images

Il duello eterno tra Inter e Milan si impreziosisce costantemente di nuovi capitoli dentro e fuori dal campo. Una spallata importante ad inizio estate l’ha data il club nerazzurro che ha ‘scippato’ alla diretta concorrenza Hakan Calhanoglu, liberatosi a parametro zero dopo il mancato rinnovo di contratto col ‘Diavolo’. Un vero e proprio sgarbo per il Milan che spera di provare ad intavolare una ‘vendetta’ sportiva già dai prossimi mesi. Proprio giugno 2022 potrebbe rappresentare la data giusta per Maldini e soci per provare a giocare un brutto tiro al club di Suning. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> Inter, Dumfries incanta e accende il mercato: proposta inaspettata

LEGGI ANCHE >>> Addio Conte, Marotta allo scoperto: “Ecco perché la buonuscita”

Calciomercato Inter, il Milan si ‘vendica’ con Vecino: rischio a costo zero

Matias Vecino © Getty Images

Stando a quanto sottolineato dai colleghi di ‘Calciomercatonews.com’, la vendetta del Milan potrebbe avvenire attraverso l’acquisto di Matias Vecino. Il centrocampista uruguaiano, che ha iniziato fortissimo la stagione con Simone Inzaghi, ha ancora il contratto in scadenza 2022, e senza un rinnovo andrebbe naturalmente via a costo zero.

LEGGI ANCHE >>> Sensi non convince l’Inter | Regalo Champions per Inzaghi

Vecino è in scadenza fra appena nove mesi, e di conseguenza ingaggiabile gratis a partire del prossimo mese di gennaio. A favorire il tutto potrebbe esserci la grande stima del tecnico Stefano Pioli nei suoi confronti, ormai nota da tempo. Maldini e Massara proverebbero a mettere sul piatto un triennale da 1,8 milioni di euro, maggiore rispetto al massimo di 1,5 dell’Inter.