Fiorentina-Inter, Fabbri tra i peggiori in campo: un errore grave

0
2337

Focus su Fabbri, arbitro della gara tra Fiorentina e Inter andata in scena ieri sera al Franchi e vinta dai nerazzurri in rimonta per 3-1

L’arbitro di Fiorentina-Inter, Michael Fabbri (Getty Images)

Senza dubbio tra i peggiori in campo. Parliamo di Michael Fabbri, l’arbitro del match Fiorentina-Inter andato in scena ieri sera al ‘Franchi’. Specie nel primo tempo, il fischietto della sezione di Ravenna si è reso protagonista in negativo a svantaggio della squadra di Simone Inzaghi, impostasi poi 3-1. Viziato da un fallo, che Fabbri non vede, l’uno a zero viola firmato Sottil: “Sbaglia a non punire la spinta su contrasto aereo di Nico Gonzalez ai danni di Skriniar nell’azione che al 23’ porta al gol dell’1-0 di Sottil – scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ – Nella circostanza c’è anche la corresponsabilità del Var Maresca che attraverso un silent check conferma la decisione del direttore di gara e non lo chiama alla review”. Prima della rete dei viola, cioè al 18’, ammonisce Skriniar per un fallo proprio su Nico Gonzalez: “(…) il fischio ci può stare – sottolinea la rosea – ma il giallo è eccessivo”.

LEGGI ANCHE >>> Arriva l’annuncio: “Sogno di giocare con la maglia dell’Inter”

A meno di dieci minuti dal termine, poi, “Fabbri non si accorge di un netto fallo di mano di Biraghi“. Saltato da una grande giocata di Lautaro Martinez, l’ex difensore interista “tocca il pallone con un chiaro movimento verso lo stesso. L’azione fallosa avviene al limite dell’area, quindi fuori dalla giurisdizione del Var: se fosse avvenuto all’interno dei sedici metri l’intervento sarebbe stato passibile di review”.