Soldi e scambio per la nuova freccia di Inzaghi: Juve tagliata fuori

0
386

Valentino Lazaro sta vivendo una nuova avventura al Benfica, club con il quale la stessa Inter potrebbe intavolare un altro affare parallelo 

Grimaldo nell'affare Lazaro: la situazione
Simone Inzaghi © Getty Images

Da Conte a Simone Inzaghi il modulo non è cambiato. Anche il 3-5-2 dell’ex allenatore della Lazio predilige l’impiego di esterni a tutta fascia, capaci quindi di disimpegnarsi in entrambe le fasi di gioco. Al posto di Hakimi è arrivato Dumfries, mentre Dimarco di rientro da Verona ha completato la fascia sinistra presieduta da Ivan Perisic. Ciononostante l’Inter continua ad avere bisogno di un altro mancini puro, capace di interpretare il ruolo con maggiore facilità rispetto al croato, che seppur bravo, resta comunque un calciatore adattato a tali compiti difensivi. Per queste ragioni Marotta e soci monitorano il mercato dei terzini sinistri, e l’ultima idea potrebbe portare ad un vecchio pallino di diverse big di Serie A. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> “Non vede l’ora di firmare con l’Inter” | Ingaggio da 5 milioni!

LEGGI ANCHE >>> Paragone ingiusto con Conte | “Pressioni amplificate per Inzaghi all’Inter”

Calciomercato Inter, Lazaro al Benfica può ‘regalare’ Grimaldo: le cifre

Grimaldo nell'affare Lazaro: la situazione
Grimaldo © Getty Images

Nel mirino di Marotta potrebbe finirci Alejandro Grimaldo, laterale spagnolo di piede mancino, da diversi anni in rampa di lancio in attesa della chiamata concreta di un club di caratura superiore rispetto al Benfica. Proprio con i lusitani l’Inter ha già intrattenuto recenti rapporti in sede di calciomercato, con l’affare Lazaro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, doccia gelata: “Niente Inter, sto bene qui”

L’accordo per il riscatto del laterale austriaco, ora in Portogallo, è di circa 8/9 milioni di euro. Oltre al cartellino di Lazaro l’Inter potrebbe aggiungere 10/12 milioni di euro per provare a strappare un accordo per lo stesso Grimaldo, erede di Perisic, e vecchio pallino della Juventus.