Fisicità per Mourinho e un vice per Inzaghi: idea scambio a gennaio

0
1517

Una necessità a testa per Mourinho ed Inzaghi nelle rispettive Roma e Inter, spunta l’idea di uno scambio a gennaio

Inter
Diretta Fiorentina Inter © Getty Images

José Mourinho e Simone Inzaghi sono due tecnici che stanno cavalcando a testa alta la cresta dell’onda del campionato di Serie A con le loro rispettive compagini, Roma e Inter. Una sfida che non si gioca soltanto sul campo come potenziali primatiste ma anche sui tavolini dei bar, per puntellare la rosa laddove necessario e sorprendere l’avversario con qualche colpo sorprendente. Mourinho ha necessità di un centrocampista con adeguata forza fisica per riempire il ruolo di incontrista, del tutto congeniale a Gagliardini. Il calciatore potrebbe essere l’idea giusta, considerato anche lo scarso impiego con Inzaghi. Per il tecnico nerazzurro, invece, urge il rimpiazzo di Brozovic e il centrocampista spagnolo Villar può essere la soluzione al problema. Anche in questo caso il calciatore è ai margini della rosa romanista, nonostante sia un giovane di prospettiva. Le necessità dei due tecnici potrebbero dunque trovare strada comune e confluire in uno scambio già a partire da gennaio, forti dei buoni rapporti tra le due società.

LEGGI ANCHE >>> Conti da sprofondo rosso: nuovo doppio sacrificio sul mercato

LEGGI ANCHE >>> Inter, UFFICIALE bilancio 2020/2021: perdita di 245 milioni

Calciomercato, Inter e Roma verso lo scambio: nerazzurri in vantaggio

I giocatori dell’Inter © Getty Images

A parità di ‘merce’ sul piatto, non resta che analizzare il peso specifico dei due pezzi Gagliardini e Villar per stabilire, in linea di massima, chi dei due ha più valore. Se da un lato il centrocampista dell’Inter è più grande d’età sulla carta (27), finora è quantomeno riuscito a mettere qualche minuto in più nelle gambe rispetto ad un Villar completamente assente. Lo spagnolo in forza alla Roma, al contrario, può vantarsi dei suoi quattro anni d’età in meno per potersi migliorare ancora. Nel caso in cui lo scambio dovesse concretizzarsi l’asticella penderebbe di poco verso Inzaghi, l’Inter e Villar.