Correa rassicura sulle sue condizioni fisiche, ad Inzaghi la scelta

0
121

Joaquin Correa pare essersi ripreso bene dall’affaticamento muscolare accusato con l’Argentina, poche preoccupazioni per l’Inter

Joaquin Correa – Getty Images

Nel corso del match internazionale tra Argentina ed Uruguay valevole per le qualificazioni ai prossimi Mondiali FIFA, Joaquin Correa aveva accusato un affaticamento muscolare di lieve entità ma pur sempre campanello d’allarme per l’equipe medica. Il riposo precauzionale e l’allenamento individuale svolto con i preparatori atletici della sua Nazionale hanno dato i loro frutti, tant’é che il ‘Tucu’ pare essersi completamente ripreso. Lo stesso attaccante dell’Inter carica di positività l’ambiente attraverso un post sul suo profilo Instagram, nel quale lo si trova impegnato ad affrontare alcuni esercizi incentrati sul noto ‘cambio di direzione’ in corsa e commenta: “Pronti per domani”. Da ciò si intuisce la sua completa disponibilità non soltanto per Scaloni ma anche per Inzaghi, chiamato ad imbastire la tattica giusta in vista della sfida contro la Lazio.

LEGGI ANCHE >>> Da Zhang all’Arabia: meglio fallire (o il ritorno di Thohir)

LEGGI ANCHE >>> Non finisce più la telenovela Lukaku | L’agente svela il retroscena sul suo addio

Correa e Lautaro in dubbio, Inzaghi cerca soluzioni

Inter
Joaquin Correa © Getty Images

I numerosi impegni con la rappresentativa argentina lasciano qualche strascico di fatica nelle gambe di Correa e Lautaro che, probabilmente, potrebbero non essere impiegati dal primo minuto contro la Lazio ma tenuti come riserve esclusive. Inzaghi è dunque alla ricerca di qualche soluzione strategica che non influisca troppo negativamente sugli equilibri in campo e trova come unica certezza Dzeko prima punta. Non si esclude che alle sue spalle possano giocare Perisic e Calhanoglu, quest’ultimo finalmente nella posizione a lui più consona.