Calciomercato Inter, bocciato da Mourinho | Possibile nuovo affare con la Roma

0
528

Dopo la disfatta in Conference League della Roma, Mourinho boccia un difensore che potrebbe essere proposto all’Inter come turnover dei tre pilastri di Inzaghi

José Mourinho (Getty Images)

Il pesantissimo 6-1 incassato dalla Roma fuori casa contro la modesta squadra norvegese del Bodø/Glimt ha sollevato un polverone immenso ai danni non soltanto degli undici impiegati in campo ma soprattutto del tecnico di fama internazionale José Mourinho. Lo ‘Special One’, così come conosciuto negli ambienti meno formali, ha dichiarato di essersi addossato buona parte della colpa per le scelte tattiche fatte ma non si è neppure tirato indietro dal bocciare qualche pedina che non ha reputato all’altezza del compito assegnato. Tra questi c’è sicuramente Marash Kumbulla. Il difensore centrale albanese potrebbe essere messo presto alle corde dalla società giallorossa ed è noto che piacesse già all’Inter sin dai tempi del Verona. Le voci lo suggeriscono come possibile sostituto di uno dei tre titolarissimi di Inzaghi in qualità di turnover, specialmente di Skriniar. Per la società nerazzurra l’affare sarebbe di facile lettura visti i buoni rapporti con la Roma, ancora adesso legata al calciatore da un obbligo di riscatto fissato a 22 milioni di euro. Si tenterebbe dunque, probabilmente per la prossima estate, la proposta di prestito con diritto di riscatto con una contropartita.

LEGGI ANCHE >>> Julio Cesar: “Per me Handanovic resta tra i primi cinque portieri al mondo, sicuramente”

LEGGI ANCHE >>> Inter nel mirino | Attacco ufficiale: “E’ quadruplicato. Serve rispetto”

Calciomercato, Kumbulla all’Inter idea che Mourinho approverebbe

Kumbulla nel derby della Capitale (Getty Images)

Il tecnico della Roma Mourinho si è messo le mani fra i capelli al termine dell’imbarazzante prestazione fornita dai suoi contro il Bodø/Glimt in Conference League, puntando nettamente il dito contro quelli che in difesa avrebbero dovuto svolgere il lavoro per cui sono stati ingaggiati: primo fra tutti Kumbulla. Il gioiello ex Verona, strappato a peso d’oro dalle mani della Lazio, risulta essere un investimento fallace. Non stupirebbe vederlo escluso dai piani del tecnico e della dirigenza giallorossa per fare sponda altrove, chissà se proprio in casa nerazzurra.