Materazzi ha fiducia nell’Inter, poi va duro su Bonucci e Cuadrado

0
50

In un’intervista a ‘Gazzetta dello Sport’ l’ex difensore dell’Inter Materazzi loda i progressi dei nerazzurri, frena l’irruenza di Bonucci e punzecchia Cuadrado

Skriniar festeggia con l’Inter © Getty Images

L’iconico ex difensore dell’Inter e della Nazionale Campione del Mondo del 2006 Marco Materazzi percepisce l’atmosfera del derby che avanza contro la Juventus e non si tira indietro dal condividere il proprio pensiero in una recente intervista a ‘Gazzetta dello Sport’. “Lo scorso anno giocavamo più in contropiede per sfruttare le qualità di Lukaku partendo da un baricentro basso e solido sulla chiara impostazione di Conte. Quest’anno l’azione con Inzaghi è più manovrata e si rischia qualcosa in più ma quel che conta è che si vincano le partite. Ogni squadra cambia in base all’allenatore”, ammette. Poi affronta Bonucci in merito alla vittoria dello scudetto non per meriti dell’Inter ma per demeriti della Juve: “Non mi è piaciuto quel che ha affermato Leo, ha detto una fesseria. Ormai è juventino e parla da juventino, comprensibile”. In seguito Materazzi ha punzecchiato l’esterno destro Cuadrado: “Per Allegri è un elemento fondamentale, speriamo solo che non si tuffi più del solito e l’arbitro ci caschi”.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Juve si avvicina: le probabili formazioni del Derby d’Italia

LEGGI ANCHE >>> Inter stringe su Barella, rinnovo ad un passo

Pronostico di Materazzi a favore dell’Inter contro la Juventus

Dzeko festeggia con Lautaro e Skriniar (Getty Images)

“La Juventus si è meritata 9 anni di scudetti vinti, adesso è tempo di fare i complimenti all’Inter. Per me vinciamo questa sfida 3-1 ma non saprei dire i marcatori. Io vado pazzo per la coppia Dzeko-Lautaro” commenta Materazzi in vista dello speciale incontro di domani sera che potrebbe rimettere in gioco i bianconeri nella corsa scudetto in caso di vittoria.