Inter, tutti gli obiettivi a costo zero per ciascun reparto

0
28

Diversi gli obiettivi sulla lista di Marotta ed Ausilio per rinforzare l’Inter in ogni reparto, su qualcuno si nutrono buone speranze

L’Inter, nelle abili figure di Marotta ed Ausilio, continua a darsi da fare in vista della prossima sessione invernale di calciomercato nel corso della quale ci si aspetta qualche sorpresa per puntellare la rosa laddove necessario e sottoscrivere accordi preventivi con i calciatori destinati a lasciare i propri club d’appartenenza a costo zero l’estate seguente.

inter
Marotta ©LaPresse

Primo fra tutti il portierone dell’Ajax Onana, da mesi obiettivo principale dell’Inter come erede e sostituto di Handanovic che salvo ribaltoni dell’ultimo minuto ha buone possibilità di raggiungere i nerazzurri al lancio della nuova stagione sportiva. Seguendo un ordine piramidale di formazione dal basso verso l’alto, per il reparto difensivo i due dirigenti hanno inserito in lista il tedesco Rudiger di proprietà del Chelsea – per il quale non giunge il rinnovo per via di una richiestonaa d’ingaggio più alta dell’offerta – e Ginter del Borussia Monchengladbach. Anche di quest’ultimo se n’è parlato tanto nelle ultime settimane e pare essere molto vicino alla causa nerazzurra. A seguirlo a ruota potrebbe poi esserci il mastino mediano Zakaria suo compagno di squadra, visto in azione con la Nazionale svizzera che ha frenato la corsa degli azzurri nella penultima gara pseudo-decisiva di qualificazione ai Mondiali. Su di lui, tuttavia, primeggiano altri club europei. Tenta non poco Corona del Porto, asceso tra i calciatori più in forma degli ultimi anni. In attacco, infine, è sempre attuale il nome del francese Lacazette in forza all’Arsenal e il lontanissimo sogno Insigne del Napoli.

LEGGI ANCHE >>> Stop de Vrij, probabile stiramento ed apprensione Inzaghi

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, scambio secco con Calhanoglu: la risposta dell’Inter

Calciomercato, non solo costi zero: Inter tra conferme e nuovi assalti

Piero Ausilio ©Getty Images

L’Inter non è soltanto a caccia di calciatori in esubero dai rispettivi club ma anche di conferme tramite i tanto attesi rinnovi di contratto dei propri beniamini e gli assalti a quegli elementi di spicco che però necessitano di una spesa non indifferente. Sui primi si parla di Brozovic e Dimarco primi fra tutti, dopo aver chiuso le trattative con Lautaro e Barella. Per il centrocampista croato sono ben note le difficoltà nel trovare un accordo, sul secondo si nutrono grandi speranze per il prossimo futuro. Sul fronte nuovi ingressi, invece, non si molla l’opzione Raspadori del Sassuolo: certamente la più ghiotta e l’Inter non vuole farsela sfuggire, cercherà in tutti i modi di accaparrarsi le prestazioni del calciatore al termine della stagione dietro un lauto compenso al club emiliano che ne ha blindato la partenza a gennaio.