Calciomercato, da avversario a obiettivo: l’erede di Dumfries lo porta Ausilio

0
1190

Da dimenticare l’impatto con l’Inter e col calcio italiano di Denzel Dumfries, che si è fatto superare da Darmian nelle gerarchie. Addio possibile e sostituti per Inzaghi 

Arrivare all’Inter con il compito di rimpiazzare un vero e proprio treno come Achraf Hakimi non è chiaramente semplice. Lo sa bene Denzel Dumfries, il cui impatto con il mondo nerazzurro e col calcio italiano è stato fin troppo altalenante. Un inizio timido con pochissimi sprazzi di talento, diversi errori tecnici ed un feeling con la piazza che ancora non decolla.

Denzel Dumfries © LaPresse

Col trascorrere delle settimane le cose sono persino peggiorate con Darmian divenuto padrone assoluto della corsia di destra, a suon di prestazioni sempre più convincenti. L’esterno italiano è infatti il piccolo capolavoro di Inzaghi che ha trovato in lui il vero erede di Hakimi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, “arrivato il momento di andarmene” | Il suo futuro sarà all’Inter

Calciomercato Inter, Dumfries non convince e può partire: pronti i pupilli di Inzaghi

Dodo © LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Dumfries deve quindi rincorrere, essendo stato scalzato del tutto da Darmian. L’avventura all’Inter è sempre più in salita ed è sempre meno peregrina l’ipotesi divorzio a fine stagione. Al suo posto Inzaghi potrebbe volere il suo pupillo Manuel Lazzari, non certo un intoccabile di Sarri, ma è chiaro che in questi mesi verranno sicuramente offerti tanti profili validi.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Un croato (di nuovo) sul tavolo dell’Inter: ‘occasione’ a zero

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Da Handanovic a Onana: la doppia offerta dell’Inter

Uno dei più interessanti potrebbe essere Dodo dello Shakhtar, dominatore della fascia destra nel primo tempo contro l’Inter in Champions, e laterale in grande ascesa. Il suo agente è il potente Bertolucci, in ottimi rapporti con Ausilio. L’ostacolo principale sarebbe comunque il club ucraino che parte da una valutazione di 25 milioni di euro.