Calciomercato, Inter all’italiana | Marotta ‘studia’ il poker di colpi

0
2455

Le ultime di calciomercato danno un’Inter attivissima in prospettiva futura. Nei piani della dirigenza l’aggiunta di calciatori italiani nella rosa di Inzaghi

Della volontà di ‘italianizzare’ l’Inter ve ne parlammo già tempo fa. Una squadra più italiana è dunque nei piani di Marotta e Ausilio, in tal senso risultano esserci già delle novità importanti.

Pinamonti, Lazaro e Agoume: tesoretto per Marotta
Beppe Marotta e Piero Ausilio ©LaPresse

Stamane ‘La Gazzetta dello Sport’ parla infatti di scatto nerazzurro per due big del Sassuolo, Gianluca Scamacca e Davide Frattesi. Ovvero due calciatori già da un bel po’ sull’agenda degli uomini mercato interisti. Nel mirino c’è poi sempre Giacomo Raspadori, altro grande talento della formazione allenata da Dionisi. Per battere la concorrenza di Juventus e Milan, la società di viale della Liberazione può fare affidamento sugli eccellenti rapporti tra Beppe Marotta e il collega neroverde Giovanni Carnevali.

LEGGI ANCHE >>> Ottavi, focus sulle possibili avversarie dell’Inter: i Citizens di Guardiola

LEGGI ANCHE >>> Inter, accordo quinquennale: agente a Milano per chiudere

Calciomercato Inter, 95 milioni per il trio Scamacca-Frattesi-Raspadori. Nel mirino anche Viti dell’Empoli

Scamacca ©LaPresse

Il Sassuolo rimane comunque bottega carissima, vedi l’affare Locatelli con la Juve e quelli Sensi e Politano proprio con l’Inter. Per Scamacca la valutazione tocca addirittura i 40 milioni di euro, per Frattesi sicuramente già raggiunge i 30. Stiamo lì, 25-30 milioni pure per Raspadori. Per tutti e tre, quindi, un totale di 95-100 milioni. La dirigenza interista ci prova e ci proverà con la base del prestito oneroso più diritto di riscatto. All’Inter piace poi anche Viti, centrale classe 2002 dell’Empoli che ha molto in comune con Bastoni.