Zhang: “Mi spiace non esser stato qui con voi. Vi rinnovo i complimenti per quanto state facendo”

0
11

Inter, il presidente Steven Zhang è arrivato a Milano per parlare con dirigenza e allenatore del futuro del club nerazzurro

Steven Zhang ©LaPresse

Il presidente Steven Zhang è tornato a Milano e nella sua agenda le priorità riguardano sicuramente il futuro dell’Inter, per il quale si è recato ad Appiano Gentile per parlarne con dirigenti e allenatore. Naturalmente, ha voluto dare anche una bella carica alla squadra in vista della partita di questa sera. Il presidente, dopo aver conosciuto anche i nuovi calciatori arrivati dallo scorso calciomercato, si è seduto a tavola con i dirigenti tutti presenti: i due a.d. Marotta e Antonello, il d.s. Ausilio e il suo vice Baccin, oltre al responsabile della comunicazione Pedinotti. Queste le sue prime dichiarazioni riprese dalla Gazzetta dello Sport: “Mi spiace non esser stato qui con voi prima, finalmente ci siamo. Vi rinnovo i complimenti per quanto state facendo in campo, state onorando il club. Ci aspettano impegni difficili, ma sono sicuro che tutti insieme saremo all’altezza“. Sul fronte allenatore, il primo dirigente nerazzurro ha fatto capire l’intenzione di proseguire con l’ex tecnico della Lazio e in merito al rinnovo ha detto: “Avverrà con calma, ma il finale della storia non è in discussione“.

LEGGI ANCHE >>> Incontro col calciatore e blitz dell’agente: affare da 20 milioni

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Nandez non è (per ora) una priorità dell’Inter

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, colpo a zero dal Psg | Nome clamoroso

Il giovane presidente, come ha spiegato il quotidiano sportivo, ha poi voluto informarsi sui prossimi obiettivi di mercato, i nomi sul taccuino dei direttori sportivi per il momento sono quelli di Digne, Kostic, Ginter, Luiz Felipe, ma soprattutto a breve dovrebbe esserci anche la conferma del rinnovo di Brozovic. Intanto sia stasera, che mercoledì, Steven Zhang sarà in tribuna allo stadio Meazza per assistere alle due difficili sfide contro Lazio e Juventus.