Confermato: Kostic resta il preferito a sinistra | Ecco cosa serve

0
244

Inzaghi continua a volere una alternativa a Perisic considerati i guai fisici di Kolarov e l’utilizzo di Dimarco come centrale di sinistra. Kostic rimane in pole

‘La Gazzetta dello Sport’ conferma stamane quanto scritto da Interlive.it il 13 gennaio, ovvero che Filip Kostic rimane il preferito dell’Inter per la corsia mancina. Per il ruolo di vice Perisic ma anche per l’eredità dello stesso croato, in scadenza di contratto a giugno.

Filip Kostic ©LaPresse

Poco tempo fa il 29enne serbo è passato nella agenzia di Alessandro Lucci, agente notoriamente in eccellenti rapporti con la dirigenza interista. Scelta dettata proprio dalla sua volontà di trasferirsi in Italia, in quella Serie A sfiorata l’estate passata.

Lo ha trattato a lungo la Lazio, poi lo ‘scontro’ con l’Eintracht con l’operazione saltata ufficialmente per questione di email sbagliate. Kostic, furioso, ha poi deciso di abbandonare il suo storico agente Ramadani per affidarsi, appunto, a Lucci.

Kostic è in scadenza a giugno 2023 e il prezzo, rispetto a un annetto fa, si è decisamente abbassato. Oggi il club tedesco potrebbe dire sì a una proposta di 8-10 milioni

Calciomercato Inter, Kostic subito se Eintracht apre al prestito

Inter, è caccia al vice-Perisic: quattro i possibili indiziati
Filip Kostic ©LaPresse

Inzaghi vuole Kostic, in generale un vice Perisic perché Kolarov è sempre alle prese con problemi fisici e ormai orientato al ritiro dal calcio giocator, inoltre Dimarco lo preferisce e lo impiega più da centrale di difesa che da tornante.

L’approdo a Milano del serbo già in questa finestra di gennaio dipende soprattutto se non esclusivamente dall’Eintracht. Se i tedeschi dovessero aprire al prestito con diritto di riscatto a giugno, allora l’affare avrebbe grosse chance di andare in porto, altrimenti il tutto verrebbe rimandato alla prossima estate. A meno che l’Inter non viri su un altro profilo: piace anche Bensebaini del Borussia M’Gladbach.

Ci sono poi dei rumors su un presunto ‘Mister X’, un nome fin qui mai uscito che alla fine potrebbe però spuntarla su tutti.