Caicedo dopo Gosens: adesso le visite, poi la firma con l’Inter

0
610

Dopo Gosens l’Inter ha definito l’arrivo di Caicedo in prestito fino a giugno. Il bomber ecuadoregno ricoprirà il ruolo di vice Dzeko

Dopo Gosens, ecco Felipe Caicedo. Il bomber ecuadoregno lascia il Genoa per trasferirsi in prestito all’Inter: già nella serata di mercoledì era stato raggiunto l’accordo con l’ex Lazio.

Felipe Caicedo ©LaPresse

L’ex Lazio sbarca a titolo temporaneo, con ingaggio (circa 1 milione) a carico del club nerazzurro. Il 33enne ha rinunciato a qualche centinaio di migliaia di euro pur di approdare in nerazzurro e ricongiungersi con Inzaghi, suo allenatore in biancoceleste.

Caicedo ricoprirà il ruolo di vice Dzeko e sarà il secondo e ultimo acquisto dell’Inter, a meno di sorprese, di questo calciomercato invernale. Poco fa è arrivato a Milano per svolgere le rituali visite mediche prima del passaggio in sede per la firma.

Caicedo viene da una prima di stagione molto deludente, appena 1 gol segnato, complici alcuni guai fisici, e ha detto sì all’Inter con la speranza di restarci oltre questi cinque mesi.

Ciò sarà comunque quasi impossibile poiché Marotta e Ausilio hanno in mente di ringiovanire il reparto avanzato. Come appurato da Interlive.it Sanchez rimane in uscita, l’obiettivo – al di là della pista Dybala – è un erede di Dzeko, con Scamacca in netta pole.