Ottimi rapporti con l’agente e lavoro apprezzato: il rinnovo è quasi una formalità

0
410

L’accordo si chiuderà probabilmente alla fine di questa stagione, col via libera di Steven Zhang. Ecco tutti i dettagli

“E’ arrivato in punta di piedi ed è a tutti gli effetti un leader di questa squadra. Siamo molto felici del suo cammino e lui è contento di stare con noi”. Così Marotta su Inzaghi prima della sfida di ‘Anfield’ contro il Liverpool. L’Amministratore delegato dell’Inter ha ribadito la soddisfazione sua e del club per il lavoro svolto fin qui dal tecnico piacentino.

Marotta e Zhang ©LaPresse

Supercoppa vinta battendo la Juventus, in corsa ancora per Scudetto e Coppa Italia, soprattutto ottavi di Champions conquistati dopo dieci anni: il tecnico piacentino è andato forse anche oltre le aspettative iniziali, considerato quel che è successo l’estate scorsa con le cessioni di Hakimi e Lukaku. Senza dimenticare l’incidente e il conseguente addio di Eriksen. Inzaghi si è conquistato sul campo il rinnovo del contratto, attualmente in scadenza a giugno 2023.

Calciomercato Inter, Inzaghi ha conquistato Zhang: il rinnovo arriverà

Calciomercato Inter, il punto sul rinnovo di Inzaghi
Simone Inzaghi ©LaPresse

Ora non è una priorità, ma l’accordo tra le parti è e sarà quasi una formalità visti gli ottimi per non dire eccellenti rapporti col suo agente, ovvero Tullio Tinti che rappresenta pure Bastoni, Ranocchia e Darmian, e appunto l’apprezzamento di Steven Zhang e della società tutta per l’operato del 45enne, bravo a coniugare finora bel gioco e risultati. Il rinnovo arriverà anche senza lo Scudetto, ma con la conquista della seconda stella avrebbe ovviamente un sapore diverso. Adesso Inzaghi guadagna 4 milioni netti più bonus per arrivare a un massimo di circa 5,5 milioni, col nuovo accordo fino al 2024 (o addirittura 2025) lo stipendio dovrebbe salire a quota 4,5-5 milioni bonus esclusi.