Ora Acerbi-Inter può prendere quota: ecco la formula

0
253

Acerbi è ai margini della Lazio di Sarri e ha rotto con i tifosi. Con il club di Lotito ha però un contratto fino a giugno 2025

Nelle ultime ore l’Inter ha fatto filtrare questo: Skriniar rimane all’Inter visto che è sfumato l’acquisto di Bremer. Noi di Interlive.it abbiamo aggiunto “per ora”, perché non si possono dare certezze assolute circa la permanenza dello slovacco.

Skriniar in azione ©LaPresse

Se il PSG dovesse rilanciare arrivando o comunque avvicinandosi moltissimo ai 70 milioni di euro richiesti? Va detto, comunque, che la vendita di Skriniar obbligherebbe poi la dirigenza a prendere due nuovi difensori, con tutte le difficoltà del caso. Se restasse, al di là del fatto che dovrebbe riaprire il discorso rinnovo del contratto in scadenza nel 2023, ecco che il reparto arretrato avrebbe bisogno di un solo innesto. Un sostituto di Ranocchia, più affidabile però dell’umbro traslocato poi al Monza a parametro zero. In questo senso il budget a disposizione dei dirigenti interisti sarebbe davvero minimo. Milenkovic rimane forse l’opzione più gradita, tuttavia la Fiorentina vorrebbe incassare almeno 10-15 milioni. E sul serbo c’è pure la Juventus, che in difesa conta di inserire un altro calciatore.

Per la difesa occhio dunque a soluzioni davvero low-cost, per non dire a zero. Giorni fa è stato offerto il francese Zagadou, ancora svincolato ma che ha un agente – Sissoko – solitamente molto ‘esigente’ in quanto a commissioni. L’altro nome è quello di Acerbi, già offerto qualche mese fa dal suo agente Pastorello. Al tempo non rientrava nei piani, ora invece potrebbe esser preso in considerazione.

Calciomercato Inter, Acerbi solo in prestito

Francesco Acerbi ©LaPresse

Acerbi è fuori dal progetto Lazio targato Sarri e ha rotto con gli stessi tifosi biancocelesti. Il suo arrivo all’Inter potrebbe avvenire solo in prestito, visto che Zhang di certo non si accollerebbe un giocatore di 34 anni che ha un triennale (il contratto con la società di Lotito scade a giugno 2025) da circa 4 milioni lordi a stagione. Naturalmente Acerbi verrebbe di corsa a Milano, dove ritroverebbe Simone Inzaghi. Il tecnico potrebbe utilizzarlo sia come vice de Vrij che come sostituto di Bastoni essendo di piede mancino.