Si aspetta il rilancio del Chelsea: Marotta pronto a chiudere

0
285

L’Inter aspetta la nuova offerta, quella che potrebbe essere decisiva per la chiusura dell’operazione. Ecco tutti i dettagli

Marotta e soci vogliono provare a non privarsi di nessuno dei cosiddetti titolarissimi. Per arrivare, o comunque per avvicinarsi ai fatidici 60 milioni, ‘tesoretto’ da raggiungere entro giugno 2023, ecco che i dirigenti puntano tutto o quasi su Pinamonti e Casadei. Per l’attaccante è ormai sfida a due tra Atalanta e Sassuolo, coi neroverdi in corsia di sorpasso anche se la preferenza del classe ’99 è sempre rivolta alla ‘Dea’.

Giuseppe Marotta ©LaPresse

Il club targato Suning proverà a incassare una ventina di milioni o giù di lì per il cartellino di Pinamonti, garantendosi al contempo un diritto di riacquisto. Per quanto riguarda il baby centrocampista, invece, continua il pressing del Chelsea, forte anche su Dumfries e magari presto di nuovo su Skriniar visto il no del Leicester all’offerta choc per Fofana. I ‘Blues’ sono pazzi del talento ravennate e hanno già presentato una prima offerta da 8 milioni che però è stata respinta.

Calciomercato Inter, attesa per il rilancio del Chelsea: 15 milioni per il sì a Casadei

Cesare Casadei ©LaPresse

Per ragioni appunto economico-finanziarie, l’Inter non può che essere aperta alla vendita a titolo definitivo – a malincuore, senza un diritto di riacquisto – di Casadei. La richiesta fatta dalla società di viale della Liberazione è di 20 milioni di euro ma, stando al ‘Corriere dello Sport’, il sì potrebbe arrivare anche dinanzi a una proposta da 15. Marotta e Ausilio sono in attesa di un rilancio da parte del Chelsea, un rilancio che può portare alla chiusura dell’affare.