Acerbi dalla Lazio all’Inter: c’è il via libera di Lotito

0
176

Acerbi è fuori dal progetto Lazio e l’occasione last-minute per la difesa dell’Inter. Ecco come si può chiudere l’operazione con Lotito

A meno di sorprese Skriniar resterà all’Inter, mentre per completare la difesa sono un po’ ribasso le quotazioni di Akanji in scadenza nel 2023 col Borussia Dortmund. Il motivo è semplice: Steven Zhang non ha dato l’ok all’utilizzo di parte del ricavato dalle cessioni di Pinamonti e Casadei per l’acquisto del cartellino del centrale svizzero.

E’ spuntato fuori il nome di Chalobah in qualità di possibile alternativa ad Akanji, ma in verità nelle ultime ore ha preso quota la candidatura di Francesco Acerbi, soluzione last-minute al vaglio dei nerazzurri come anticipato da Interlive.it nove giorni fa.

Acerbi in azione ©LaPresse

Come prevedibile, il presidente biancoceleste Lotito ha aperto alla cessione in prestito del classe ’88, che ha ancora tre anni di contratto. L’Inter, ma anche altre eventuali pretendenti, di certo non si accollerebbero un triennale per un giocatore che lo scorso febbraio ha compiuto 34 anni e che guadagna circa 2 milioni di euro netti.

Calciomercato Inter, Acerbi in prestito con diritto

Acerbi in azione ©LaPresse

Secondo ‘Repubblica’ l’affare può addirittura definirsi a breve sulla base di un prestito oneroso da 500mila euro più riscatto (diritto al massimo) fissato a 3,5 milioni che ovviamente Marotta e soci mai eserciterebbero. Acerbi spera tanto di ricongiungersi con Inzaghi, del quale era un ‘fedelissimo’, in quel di Appiano Gentile. Lo stesso allenatore nerazzurro si starebbe spendendo per l’acquisto del classe ’88, calciatore di esperienza che già conosce il ‘suo’ calcio, a partire della difesa a tre.