Rientro Calhanoglu: la decisione presa dall’Inter

Buone notizie in arrivo da Appiano, l’infermeria nerazzurra si sta svuotando sempre più. Tutto quello che c’è da sapere sugli infortuni di Thuram, Acerbi, Frattesi e non solo

La formazione di Simone Inzaghi ha dilagato in campo nella serata di mercoledì, con Lautaro e compagni resisi protagonisti di un sonoro 4-0 inflitto all’Atalanta. Ad aprire le danze la rete di Matteo Darmian, a seguire quelle del ‘Toro’ di Bahia Blanca, di Dimarco e infine quella di Frattesi, uscito dal campo dolorante.

Niente controlli per Frattesi, il calciatore sta bene
Simone Inzaghi e Davide Frattesi (LaPresse) – interlive.it

L’ex Sassuolo, un attimo dopo il gol realizzato contro i bergamaschi, si è trovato costretto a chiedere il cambio dopo 10 minuti dal suo ingresso (al suo posto è poi subentrato Klaassen). Una situazione, questa, che ha fatto immediatamente scattare un campanello d’allarme in casa Inter.

Il classe ’99 ha, infatti, rimediato una contrattura all’adduttore della coscia destra, che fortunatamente non gli ha impedito di mettere piede sul manto erboso di Appiano nella giornata di ieri e neppure in quella di oggi, ragion per cui non sarà necessario alcun controllo medico per l’attuale numero 16 nerazzurro, che ha smaltito ogni tipo di dolore.

Discorso simile anche per Acerbi e Thuram, pronti a tornare in gruppo nell’allenamento di domani. I due, finiti rispettivamente ai box per un lieve risentimento muscolare al soleo della gamba destra e un’elongazione del muscolo della coscia destra, viaggiano sempre più spediti verso la convocazione contro il Genoa, appuntamento in programma nella serata di lunedì alle ore 20:45 al ‘Meazza’. Ci vorrà, invece, ancora un altro po’ di pazienza per Hakan Calhanoglu.

Ok Thuram e Acerbi: niente fretta per Calhanoglu che rientrerà contro il Bologna

Hakan Calhanoglu, che ha accusato un problema muscolare nella rifinitura della gara in programma nello scorso weekend contro il Lecce, è finito per saltare le ultime due gare di campionato contro la formazione salentina e l’Atalanta. Al suo posto è sceso in campo Kristjan Asllani, capace di fornire un’ottima prova in ambedue le circostanze.

Calhanoglu di nuovo al 100% contro l'Atletico
Hakan Calhanoglu (LaPresse) – interlive.it

A differenza dei compagni di squadra Acerbi, Frattesi e Thuram, l’Inter ha deciso di non correre alcun rischio col centrocampista turco, che tornerà quantomeno a figurare nell’elenco dei convocati di Simone Inzaghi per la sfida in programma il prossimo sabato alle ore 18:00 al ‘Dall’Ara’ contro il Bologna, così da poter essere al 100% per la gara di ritorno contro l’Atletico Madrid.

Ancora ai box anche Stefano Sensi e Juan Cuadrado, col primo che viaggia sempre più spedito verso il rientro dopo la sosta per le nazionali, a differenza dell’ex Juventus che non vedremo in campo prima di aprile, proprio come affermato dal tecnico piacentino nella conferenza stampa tenutasi al termine del match contro la squadra di Gian Piero Gasperini.

Impostazioni privacy