Inter, Zhang rincara la dose con Dal Pino | Interviene anche Agnelli

0
46

Le ultime news Inter si concentrano sulle nuove dichiarazioni del presidente Zhang su Dal Pino e sulle parole del patron della Juventus Agnelli.

Calciomercato Inter Zhang Icardi
Steven Zhang (Getty Images)

“Molte persone pensano che le mie parole (nei confronti di Dal Pino, ndr) siano state forti. Io invece penso che siano state leggere e non abbastanza forti”. Pensieri e parole di Steven Zhang. Intervenuto al ‘Financial Times’, il presidente dell’Inter è tornato sulla polemica con il numero uno della Lega di Serie A, attaccato su Instagram. Poi ai microfoni della ‘BBC’ ha aggiunto: “La salute pubblica deve essere messa al primo posto. Come Inter, quindi come club di calcio con milioni di tifosi al mondo, abbiamo la responsabilità e il dovere di dare l’esempio. Giocare a porte chiuse è la cosa giusta da fare, è la scelta corretta affinché la gente non corra rischi. Non è importante di che partita si trattasse, non è importante che si rimandasse di 24 o 48 ore: sapevamo che la situazione non si sarebbe risolta in un lasso di tempo così breve”.

LEGGI ANCHE >>> Juve-Inter, Conte: un recupero e due assenze. Out Eriksen

Juventus-Inter, Agnelli risponde a Zhang

Sul tema è intervenuto anche Andrea Agnelli: “La priorità in questo momento deve essere la tutela della salute pubblica, come ha sempre sostenuto la Juventus – le parole riportate da ‘Sport Mediaset’ – E’ giusto che siano state le autorità a decidere come affrontare questa epidemia. So che Zhang ha una posizione simile alla mia. Ho grande rispetto per Steven, abbiamo discusso dell’epidemia un paio di settimane fa, quando è venuto a cena casa mia. Non devono essere i club a decidere cosa va fatto o no, le autorità si sono espresse chiaramente, ed è nostra responsabilità ora seguire quello che ci hanno detto”.

Agnelli, presidente della Juventus (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Calciomercato, è fatta per il primo rinforzo | “All’Inter da giugno”

Calciomercato Inter, affare bloccato: Conte pone il veto!