Calciomercato Inter, Conte può dimettersi | Corsa a due per l’eredità

0
32

Le ultime di calciomercato Inter si concentrano su Antonio Conte e il suo possibile addio alla panchina nerazzurra dopo l’Europa League

Antonio Conte (Getty Images)

ll pesantissimo sfogo di Conte dopo la gara con l’Atalanta non è stato, come previsto, accolto bene a Nanchino e dalla società. Del resto si è trattato dell’ennesimo in questa stagione, anche se quello di Bergamo può davvero sancire la rottura definitiva tra il tecnico salentino e la società nonché la famiglia Zhang. Al momento, però, il club nerazzurro non pensa all’esonero, anche perché significherebbe tirare fuori qualcosa come 60 milioni di euro. Soldi a cui bisognerebbe poi aggiungere quelli (tanti) per il sostituto, senza dimenticare che a libro paga c’è ancora Luciano Spalletti. CLICCA QUI per le altre news sui nerazzurri. Quindi dovrà semmai essere Conte a chiudere definitivamente il rapporto dando le dimissioni, cosa che chi gli è vicino – come riporta il ‘Corriere dello Sport’ – non esclude affatto.

LEGGI ANCHE >>> Steven Zhang lapidario: “Ottimo lavoro di tutti”

Calciomercato Inter, Allegri e non solo per il post Conte

Atteso e deciviso il confronto con Steven Zhang, anche lui nel mirino dopo il successo contro la formazione di Gasperini, al quale secondo ‘Tuttosport’ Conte chiederà maggiori poteri sulle scelte di calciomercato, una comunicazione istituzionale più ad altezza Juventus (la sua seconda ‘ossessione’ dopo la vittoria) e uno stop ai personalismi. Difficilmente il presidente interista gli concederà ‘carta bianca’, per cui la strada del divorzio – magari consensuale, attraverso una buonuscita che consenta comunque alla società di non tirare fuori i 60 milioni sopracitati – va tenuta in fortissima considerazione.

Massimiliano Allegri (Getty Images)

Il sostituto? Marotta punterebbe su Massimiliano Allegri, avuto in bianconero e che nel 2014 prese il posto proprio di Conte a Torino, mentre l’altra ‘anima’ del club rappresentata da Ausilio e Zanetti potrebbe ‘spingere’ per Mauricio Pochettino, anche lui attualmente senza squadra. Occhio poi a un terzo nome, non uno qualunque bensì il grande ex José Mourinho.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Marotta: “Creato un modello. Ecco la differenza con la Juventus”

Calciomercato, rischio nuovo ‘scontro’ Conte-Marotta | Le ultime di InterLive