Calciomercato, Inter nei guai | No all’esubero: salta la cessione

0
75

Le ultime di calciomercato Inter si concentrano su Radja Nainggolan e la sua permanenza in nerazzurro probabilmente fino alla fine della stagione

Radja Nainggolan (Getty Images)

Complici Covid-19, acciacchi fisici e una scarsa fiducia di Conte nei suoi confronti, fin qui Radja Nainggolan ha collezionato appena 41 minuti. Si sapeva, comunque, che il centrocampista belga sarebbe stato una riserva delle riserve, seppur con maggiore considerazione di Eriksen (perlomeno nelle ultime due partite), per questo non sorprende il suo utilizzo col contagocce. D’altronde il classe ’88 è rimasto a Milano solo perché Marotta e soci non sono riusciti a trovare un accordo col Cagliari – dal quale era tornato a fine stagione – per la sua cessione a titolo definitivo nella scorsa sessione di calciomercato.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Conte-Inter separati in casa: Marotta e la decisione già presa

Calciomercato Inter, niente ritorno al Cagliari per Nainggolan

Nainggolan è rimasto e, ad oggi, è destinato a rimanere fino a giugno all’Inter nelle vesti di ‘esubero’ o di qualcosa di simile visto che il club sardo non è intenzionato a riprovarci nella finestra di gennaio. E’ questo almeno quello che ha detto o fatto intendere il presidente dei rossoblù Tommaso Giulini ai microfoni di ‘Videolina Sport’: “Un ritorno di Nainggolan a gennaio? Siamo di nuovo in lockdown, il pubblico non va allo stadio, le biglietterie sono chiuse e non abbiamo incassato un euro. Eviterei di fare voli pindarici e chiuderei qui il discorso per evitare che mi facciano ancora questa domanda“. Per Nainggolan, però, occhio al Genoa targato Maran, suo allenatore l’anno scorso in Sardegna. L’Inter potrebbe provare a proporlo a Preziosi come pedina di scambio per il giovane e talentuoso Rovella.

Per tutte le altre news di calciomercato sui nerazzurri CLICCA QUI.

Nainggolan (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Inter, Marotta furioso: “Competizioni irregolari. Boicottiamo le Nazionali”

Atalanta-Inter, Conte tuona: “Togliete il vino dal tavolo!”