Bastoni: in settimana dovrebbe esserci il rinnovo del contratto del giovane difensore

0
147

Inter, la società milanese si appresta in settimana a chiudere la trattativa per il rinnovo e l’adeguamento del contratto di Alessandro Bastoni. La crescita del giovane difensore è stata notata dalle big europee e i nerazzurri vogliono blindare il loto gioiello

Calciomercato Inter Bastoni
Alessandro Bastoni (Getty Images)

INTER BASTONI RINNOVO IN VISTA/ L’anno scorso la difesa dell’Inter è stata la migliore della serie A, anche grazie alla crescita di Alessandro Bastoni, che ha letteralmente portato via il posto a Skriniar e Godin, che spesso se lo sono pure dovuti giocare con D’Ambrosio. Naturalmente la sua ottima stagione non è passata inosservata e quindi le big europee, cominciano a interessarsi al giovane calciatore entrato anche prepotentemente nel giro della Nazionale italiana. Secondo quanto riportato da Sky Sport, la società milanese si appresta a blindare il suo gioiello, rinnovando ulteriormente il contratto che comunque è in scadenza nel 2023, l’operazione dovrebbe essere confermata durante la prossima settimana. Come ha spiegato il noto canale sportivo satellitare, la scorsa stagione del giovane giocatore in nerazzurro, tenendo anche conto della concorrenza di calciatori come Skriniar Godin e lo stesso jolly D’Ambrosio, oltre a De Vrij che era titolarissimo, è andata oltre le più rosee previsioni. Il suo score è stato di 33 presenze tra campionato e coppe, italiane ed internazionali, con la ciliegina di 2 reti segnate.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Torino, Marotta: “Inizia un ciclo particolare”. Poi apre alla cessione di Eriksen

Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Interlive.it | Conte-Inter separati in casa: Marotta e la decisione già presa

Inter, ESCLUSIVO agente Radulovic: “Perfetto per il 3-5-2. Stankovic decisivo”

Un calciatore che potrà fare la storia dell’Inter visto che è un classe 99 e tenendo conto anche della giovane età anche di Skriniar classe 95 e di De Vrij classe 92, per i prossimi anni il reparto difensivo è a posto. Motivo di più per Beppe Marotta e Piero Ausilio, per blindare il giovane calciatore e legarlo ai colori nerazzurri per i prossimi anni.