Calciomercato Inter, Allegri pronto a sostituire Conte | Le ultime

0
7650

Conte può saltare a stagione in corso solo in caso di crollo irreparabile della squadra. In ogni caso l’Inter, Marotta su tutti, non ha dubbi sul successore: Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri (Getty Images)

La società ha ancora fiducia in Conte, questa la ‘velina’ arrivata ai giornali. Noi invece sappiamo che la fiducia nei confronti del tecnico, da parte di Suning e soprattutto della dirigenza (Marotta in primis), non c’è più, e da mesi ormai… Si è andato avanti con Conte, ripetiamo, solo per una questione economica. E si andrà avanti ancora, a meno ovviamente di un crollo irreparabile della squadra. Difficile l’esonero a stagione in corsa, proprio per il medesimo fattore economico che ha tenuto in vita il rapporto, anche in caso di ko domani col Sassuolo e di un’uscita, quasi certa ora, dalla fase a gironi di Champions.

Come riporta stamane ‘Tuttosport’, una cosa già ribadita da noi giorni fa, Massimiliano Allegri è comunque pronto a rimpiazzare il leccese, come già successe nell’estate 2014.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, occasione a zero | Colpo low cost dal Real

Calciomercato Inter, strada tracciata: Allegri il successore di Conte

Era e resta quindi Allegri il prescelto dei nerazzurri per la sostituzione di Conte, adesso o al termine della stagione. L’ex Juventus, disoccupato ormai da un anno e mezzo, ambisce alla panchina dell’Inter (il suo ‘sogno’ è vincere lo scudetto alla guida delle tre big. Gli manca appunto di farlo solo all’Inter…) tanto che si dice abbia snobbato la proposta del Paris Saint-Germain. Con Marotta ci sarebbe già una intesa di massima sulla base di un contratto da 7-8 milioni di euro a stagione staff escluso. Bisogna capire solo quando potrà essere messo nero su bianco, ma la strada è tracciata. Per tutte le altre news di calciomercato sui nerazzurri CLICCA QUI.

Massimiliano Allegri (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, accordo e addio a gennaio | Affare ‘alla Icardi’

Inter, conferma Conte il fallimento di Marotta