Darmian e Skriniar: i due nerazzurri nella top 11 della nona giornata di serie A

0
324

Inter, i difensori Matteo Darmian e Milan Skriniar nella top 11 di WhoScored.com della scorsa giornata di campionato. Il ‘risveglio’ del difensore slovacco e l’inaspettato ottimo rendimento dell’ex Parma sono una bella notizia per Antonio Conte e i tifosi nerazzurri

Matteo Darmian (Getty Images)

INTER DARMIAN E SKRINIAR NELLA TOP 11/ L’Inter vince a Reggio Emilia contro il Sassuolo per 3-0 e soprattutto mantiene anche la sua porta inviolata. L’ottima prestazione della squadra di Antonio Conte, ha permesso a due calciatori nerazzurri di entrare nella lista della top 11, della nona giornata del campionato di serie A. Naturalmente anche grazie al risultato positivo, tutti i giocatori nerazzurri che hanno disputato la sfida del Mapei Stadium, hanno avuto voti più che positivi, ma i due che hanno avuto l’onore di entrare nella lista dei migliori del sito WhoScored.com, sono stati Matteo Darmian e Milan Skriniar. Per lo slovacco il voto è stato di 7,5, una bella notizia sia per il calciatore, sia per i tifosi nerazzurri, che stavano aspettando da tanto un’ottima prestazione del ‘muro’ nerazzurro, come li aveva abituati sin dal 2017 quando arrivò dalla Sampdoria. Per quanto riguarda Matteo Darmian, il suo voto è stato addirittura 8 e anche per lui e per i supporter della ‘Beneamata‘, un’altra bella notizia visto lo scetticismo che aveva destato il suo approdo nella squadra meneghina. Invece il giocatore sta avendo un ottimo rendimento e per il momento, sembra il miglior acquisto dello scorso mercato, in attesa del risveglio degli altri suoi compagni arrivati con il mercato estivo.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, ‘scherzetto’ sul mercato | Salta l’obiettivo

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Inter, a tutta Champions League | (Ri)scopriamo il Borussia M’Gladbach

Il migliore della scorsa giornata, per onore di cronaca, è stato il centrocampista del Parma Kucka, che contro il Genoa sua ex squadra, ha disputato una partita sontuosa che gli ha regalato addirittura un 8,8.