Ligabue: “Sono un estimatore di Antonio Conte, mi piace il progetto e come sta conducendo il gruppo”

0
322

Inter, il noto cantante Luciano Ligabue, tifoso nerazzurro, ha voluto dare il suo parere sulla situazione della sua squadra del cuore in vista della partita contro il Borussia M’Gladbach. Il cantante ha confermato la sua stima e la sua fiducia nel progetto di Antonio Conte 

Antonio Conte (Getty Images)

INTER LIGABUE INTERVISTA/ In vista della sfida di questa sera contro il Borussia M’Gladbach, che potrebbe regalare ancora qualche chance di qualificazione agli ottavi di Champions League all’Inter, il noto cantante di fede nerazzurra  Luciano Ligabue, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport. Queste le sue prime dichiarazioni: “In questi giorni ho visto due Inter: contro il Real Madrid una squadra, contro il Sassuolo un’altra. Bisogna essere ottimisti a tifare nerazzurro, ma come sempre la seguirò”. Il ‘Liga’ ha poi aggiunto: “La rimonta non dipende soltanto da noi, ma penso che l’Inter non sia abbastanza attrezzata per sostenere un torneo difficile come la Champions. Naturalmente ci spero, ma è davvero complicato. Però sono un estimatore di Antonio Conte, mi piace il progetto e come sta conducendo il gruppo. Di una cosa sono certo…”.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, ‘scherzetto’ sul mercato | Salta l’obiettivo

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Inter, a tutta Champions League | (Ri)scopriamo il Borussia M’Gladbach

Naturalmente, avendo lasciato la frase a metà, gli hanno domandato quale fosse la sua certezza e lui ha spiegato: “So che non riesco ad abituarmi alle partite senza pubblico. Il calcio è sempre stata una grande passione, vedo tanti incontri, ma non mi abituerò mai agli stadi vuoti. E figuratevi i concerti: il futuro dei live non può essere in streaming. Speriamo che questa immensa tragedia che stiamo vivendo, dopo tanta sofferenza, porti a una positività”.