Presidente furioso, il Milan rischia | Porte aperte all’Inter

0
8463

La querelle Tonali al Milan si arricchisce di nuovi capitoli. Il rischio addio esiste e potrebbe arrivare anche la suggestione Inter 

Milan-Inter
Milan (Getty Images)

In casa Milan è scoppiato un vero e proprio giallo relativo alla trattativa tra i rossoneri e il Brescia per il riscatto di Sandro Tonali. Il giovane centrocampista italiano non ha vissuto una grande stagione alla corte di Pioli, risultando spesso come una seconda scelta ed alternando prestazioni negative a solamente alcuni sprazzi del suo talento. L’affare per il riscatto sta prendendo una piega particolare diventando una vera e propria partita a scacchi tra le parti in causa. I rossoneri hanno fatto intanto scadere i termini del riscatto e punta ad un sostanzioso sconto o ad un nuovo prestito. C’è infatti distanza tra le richieste del presidente Cellino, fermo ai 15 milioni stabiliti l’estate scorsa, e la proposta della dirigenza milanista, che non superava i 10 milioni con l’eventuale aggiunta di contropartite tecniche. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Affare a zero, ‘pericolo’ Cagliari. Ma Giulini può diventare un alleato

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Sporting al ribasso per Joao Mario, ma trattativa resta in piedi

Calciomercato Inter, querelle Tonali al Milan: proposto anche ai nerazzurri

Sandro Tonali (Getty Images)

Il mancato riscatto di Tonali però sta facendo spazientire un furioso Cellino che starebbe anche offrendo il ragazzo ad altre big per provare a concludere la cessione.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Corsia preferenziale per Raspadori: doppio scenario

Il patron delle ‘Rondinelle’ potrebbe averlo offerto anche all’Inter di Simone Inzaghi che al Milan sta già ‘scippando’ Calhanoglu a zero – memori della trattativa dello scorso anno quando fu anche a un passo prima di optare per l’altra sponda di Milano.