INTERLIVE | Telles: lo United può aprire al prestito. Ecco gli ostacoli

0
6029

Polo nera Inter Ufficiale

Prezzo Di Listino:
55,00 €
Nuova Da:
55,00 € In Stock
acquista ora
 

Telles ha già vestito la maglia dell’Inter nella stagione 2015/2016. Il brasiliano è già in uscita dal Manchester United col quale ha un contratto fino a giugno 2024

Alex Telles (Getty Images)

L’Inter resta sempre a caccia di esterni. Per la fascia mancina ‘Sky Sport’ ha parlato di un interesse per Alex Telles, già in nerazzurro nella stagione 2015/2016. Il brasiliano è in uscita dal Manchester United appena un anno dopo il suo arrivo per una cifra vicina ai 25 milioni di euro. Secondo quanto appurato da Interlive.it i ‘Red Devils’ puntano a una cessione a titolo definitivo per recuperare subito l’investimento, ma se non dovessero riuscirci entro una ventina di giorni – oltre al fatto che i rapporti con la dirigenza interista sono più che buoni – ecco che potrebbero aprire al prestito con diritto di riscatto.

Con questa formula, però, il club di viale della Liberazione non potrebbe usufruire del Decreto Crescita e quindi risparmiare un bel po’ sull’ingaggio lordo del 28enne. Il netto è piuttosto alto visti i tempi, circa 5,5 milioni di euro, senza considerare che in rosa ci sono già due esterni mancini quali Dimarco e Perisic, con il croato che tra l’altro percepisce una cifra simile ed è difficile da piazzare pure a causa delle sue elevate richieste. Andrà via uno dei due?

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Le ultime su Stryger Larsen-Inter

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Niente clausola, ma l’operazione resta complicata

Calciomercato Inter, Telles in cerca di rilancio. Piace anche alla Roma di Mourinho

Alex Telles (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Nel mirino anche della Roma di Mourinho, Telles avrebbe già espresso gradimento totale al ritorno nella Milano nerazzurra. Il classe ’92 vuole cambiare aria e ritrovare un ruolo da protagonista dopo una stagione, la prima e probabilmente l’ultima allo United dato che Solskjaer lo vede solo come riserva di Shaw, molto deludente in cui ha collezionato la miseria di 27 presenze, appena 9 in Premier League.