Tra rinnovi e addii | Rivoluzione Inter 2022: chi resta e chi va

0
158

La nuova Inter di Inzaghi sta prendendo forma mentre Marotta e soci lavorano già sul prossimo futuro tra rinnovi, conferme e addii possibili 

Inter © Getty Images

Mentre sul campo Simone Inzaghi lavora sulla squadra che sta provando a difendere il titolo di campione d’Italia conquistato lo scorso anno, al di fuori del terreno di gioco la dirigenza dell’Inter pensa invece alle prossime mosse, con particolare focus sul capitolo rinnovi. In casa meneghina si lavora per allungare  i contratti di Lautaro Martinez e Barella, con relativi adeguamenti economici per due dei pilastri del club di Suning. Si tratta di rinnovi non strettamente dettati dalle necessità della scadenza, al contrario di quanto invece potrebbe accadere con ben altri calciatori in organico. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Brozovic allergico al rinnovo | Piano Marotta: scambio pazzesco

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, sorpresa in attacco: nome nuovo per Ausilio

Calciomercato Inter, il punto sui rinnovi: chi resta e chi va

Calciomercato Inter
Marcelo Brozovic in azione Getty Images)

Chi a malincuore rischia di salutare a zero è Marcelo Brozovic, pilastro della mediana che vorrebbe arrivare ad ingaggi più simili a quelli di colleghi come Calhanoglu, e dunque non lontano dai sei milioni di euro annui. Marotta e soci invece restano distanti sui 4 milioni e bonus, motivo per cui ci sarà molto da lavorare per evitare brutte sorprese nei prossimi mesi. Chi invece sicuramente non rinnoverà l’accordo in scadenza 2022 è Arturo Vidal, che dopo i timidi segnali di rilancio di queste settimane cambierà comunque aria al termine della stagione.

LEGGI ANCHE >>> Il ‘nuovo Luca Toni’ osservato speciale | Piace all’Inter ma deve mettersi in coda

Sorte che potrebbe toccare anche a Vecino, che a Inzaghi piace ma per il quale non ci sono novità o passi su un eventuale prolungamento dell’accordo vicino alla scadenza. Punto interrogativo invece sul futuro di Ivan Perisic, che qualora non dovesse rinnovare potrebbe anche partire in anticipo con l’Everton di Benitez alla finestra. Ranocchia e Cordaz al momento non sono priorità, mentre Handanovic potrebbe anche restare a fare da chioccia al prossimo nuovo portiere titolare che l’Inter prenderà la prossima estate.