‘Caso’ Nazionale e via dall’Inter | Scambio in Serie A con Sensi

0
278

Sensi è finito nel mirino della critica dopo l’ultimo forfait in Nazionale. Il centrocampista dell’Inter è sotto esame e rischia lo scambio a gennaio 

Sensi sotto esame: scambio con la Fiorentina
Zhang, Marotta e Zanetti © Getty Images

Nei giorni scorsi, in coda alla sosta per le nazionali, è scoppiato il giallo Sensi. Il centrocampista dell’Inter ha saltato la sfida di qualificazione dell’Italia con la Lituania ed è dunque tornato a casa per un problema muscolare salvo poi rassicurare i tifosi sui social in ottica Sampdoria-Inter. Una situazione che Mancini non avrebbe particolarmente gradito, e che ha portato lo stesso Sensi a finire al centro delle polemiche. Intanto il centrocampista ex Sassuolo è reduce da un paio di annate molto complesse per via proprio dei tanti infortuni, e l’Inter è chiamata a fare attente valutazioni sul suo reale ruolo nel progetto.Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> Parole infondate sul recupero di Eriksen: “Sono tutte sciocchezze”

LEGGI ANCHE >>> Inter promossa a metà: “Bene Inzaghi ma scudetto difficile: ecco perché”

Calciomercato Inter, scoppia il ‘caso’ Sensi: sotto esame per gennaio. Pronto lo scambio

Sensi sotto esame: scambio con la Fiorentina
Sensi © Getty Images

I molteplici acciacchi fisici di Sensi pongono evidenti punti interrogativi sulla continuità di impiego e di rendimento del centrocampista ex Sassuolo e Cesena, rimasto alla corte di Inzaghi da autentico jolly impiegabile anche sulla trequarti, ma comunque con il dubbio infortuni a perseguitarlo.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Juventus, caos e polemiche: resta il mistero

Vedremo se riuscirà a mantenere i ritmi dell’Inter sulle tre competizioni. Marotta lo valuta in vista di gennaio: se non convincerà sul medio-lungo periodo, la dirigenza meneghina potrebbe tentare uno scambio alla pari (magari anche in prestito con diritto) con Amrabat, a sua volta ai margini del progetto viola e spesso nel mirino della critica. L’ex Verona è a caccia di rilancio, e una chance in una big assoluta potrebbe dargli nuova ‘vita’ lontano da Firenze. Al contrario Sensi alla Fiorentina potrebbe diventare centrale assumendo un ruolo importante in una sorte di operazione win-win.