L’Inter guarda già al futuro: assalto da 10 milioni e contratto triennale

0
1247

L’Inter e il possibile restyling sulla fascia mancina. Ecco i piani del club nerazzurro per la prossima stagione

Le fasce dell’Inter potrebbero nuovamente cambiare nel prossimo calciomercato estivo. Precisamente quella mancina, visto che Perisic potrebbe non rinnovare il contratto in scadenza alla fine di questa stagione. Va detto comunque che i nerazzurri una proposta di prolungamento l’hanno fatta: contratto biennale da 3 milioni di euro a stagione, poco più della metà dello stipendio attuale.

Ivan Perisic esulta in Inter-Napoli ©LaPresse

Il croato, autore fin qui di una stagione eccellente, vuole addirittura strappare un aumento di ingaggio, per questo spera in una chiamata dalla Premier. L’alternativa è la Bundesliga, dove però solo l’ex Bayern potrebbe garantirgli uno stipendio importante. Occhio poi alla Roma del suo grande estimatore fin dai tempi del Manchester United, vale a dire Mourinho. L’erede di Perisic è stato già scelto: si tratta di Filip Kostic, come svelato da Interlive.it passato nella scuderia di Alessandro Lucci, agente molto legato all’Inter.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Un croato (di nuovo) sul tavolo dell’Inter: ‘occasione’ a zero

Calciomercato Inter, erede Perisic: 20 milioni per Kostic

Filip Kostic ©LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Lucci ha ‘promesso’ a Kostic che realizzerà il suo desiderio, sbarcare in Italia. Il massimo per il serbo, in scadenza nel 2023 con l’Eintracht, sarebbe naturalmente l’approdo in nerazzurro. ‘La Gazzetta dello Sport’ stamane rafforza la sua candidatura per il dopo Perisic, parlando di Inter disposta a investire 10 milioni di euro per il suo cartellino. Per lui, invece, pronto un triennale da 2,5 milioni di euro netti, poco più dei 2 milioni che guadagna adesso in Germania. La spesa complessiva per il 29enne raggiungerebbe quota 20 milioni. Il ‘piano B’ sarebbe rappresentato dall’algerino Bensebaini del Borussia M’Gladbach.