Dalla povertà al tetto d’Europa, alla scoperta di Onana destinato all’Inter

0
139

Una vita di stravolgimenti lo hanno condotto ad essere tra i portieri più talentuosi in circolazione, adesso è il predestinato erede di Handanovic all’Inter

L’universo sportivo è costellato di storie uniche di atleti che hanno rivoluzionato i concetti di spirito di sacrificio, hard work e determinazione. Storie in cui i sogni si tramutano in realtà. Ecco chi è André Onana, portiere in uscita dall’Ajax che molto presto abbraccerà l’ambizioso progetto di rinascita nerazzurra.

André Onana ©LaPresse

Nato nel 1996 in una famiglia di umili origini a Ngol Ngok, Camerun, Onana sin dalla tenera età si è distinto tra i ragazzini del luogo per le sue doti atletiche ed ha iniziato a calcare i campetti in qualità di portiere. Ruolo che, nonostante le benevoli pressioni dei genitori – molto dediti al lavoro – sullo studio e i profitti scolastici, lo ha portato ad essere osservato da un talent scout della ‘Samuel Eto’o Academy‘. Questa istituzione, ideata dall’omonimo ex calciatore di Barcellona e Inter, ha regalato al giovane Onana un futuro. Dopo tre lunghi anni di apprendistato, ecco la chiamata del club ‘Blaugrana’ che lo ha tenuto con sé in una cornice del tutto inedita lontano dalla famiglia e senza conoscere un minimo la lingua locale. Nel 2015 si completa il passaggio all’Ajax, col quale ha scritto certamente gli anni più belli della sua carriera tanto da diventare capitano e portare il gruppo dei ‘Lancieri’ ai massimi livelli in Champions League.

LEGGI ANCHE >>> Post Lautaro, conferme dalla Francia: la possibile offerta dell’Inter

LEGGI ANCHE >>> Il Bayern ripiomba su Brozovic: tentativo di scambio impossibile

Il rilancio di Onana dopo la squalifica, futuro all’Inter

André Onana ©LaPresse

L’ultima annata di Onana è stata, con ogni probabilità, tra le più dure di sempre. Al giovane portiere 25enne è stata infatti commissionata una pesante squalifica di una stagione dalla Commissione Disciplinare dell’UEFA per aver assunto – anche se in buona fede – un medicinale al cui interno vi era una sostanza positiva al test antidoping. L’impossibilità di calcare i campi ha fatto crollare il suo valore di mercato, nessuno ha parlato più di lui. L’Ajax, suo amore incondizionato, ha deciso di tagliare i ponti. Ne approfitterà l’Inter alla ricerca di un sostituto per Handanovic, così come discusso da ‘interlive.it‘. Si parla già di un accordo su grandi linee ed ecco che la storia di Onana è ancora tutta da scrivere.