Calciomercato, pericolo Inter da 55 milioni: ‘colpa’ di PIF e di Ronaldo

0
1820

Tra i pilastri dell’Inter di Inzaghi c’è senza dubbio Milan Skriniar. La dirigenza meneghina vuole blindarlo anche per il futuro ma dalla Premier insistono 

La fase difensiva dell’Inter è cresciuta enormemente di tono nelle ultime settimane, consentendo ai nerazzurri di serrare in diverse circostanze la porta di Handanovic e contribuendo alla grande rimonta in classifica. I nerazzurri infatti guardano tutti dall’alto in basso in Serie A, anche in virtù di una difesa solida e rocciosa come i suoi interpreti principali: Bastoni, de Vrij e Skriniar. Proprio quest’ultimo però può finire al centro di voci di mercato.

Milan Skriniar, difensore dell’Inter ©LaPresse

L’Inter infatti ha tutte le intenzioni di non farsi scappare il difensore slovacco, blindandolo con un rinnovo di contratto in virtù di un accordo attualmente in scadenza a giugno 2023.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Nandez non è (per ora) una priorità dell’Inter

Calciomercato Inter, missione Skriniar: tra rinnovo e Premier League

Calciomercato Inter, Skriniar apre all'addio
Milan Skriniar ©LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

L’Inter proverà quindi a sigillare il rapporto con Skriniar alzando l’ingaggio del centrale slovacco, ma occhio al pericolo Premier League, da tempo interessata con diverse squadre alle prestazioni dell’ex Samp. Su tutte il Newcastle di PIF e il Manchester United di Ronaldo potrebbero mettere sul piatto 55 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Inter, scambio in Serie A: ‘asse’ con Pastorello e Raiola

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Vecino, anche il Napoli in corsa: la ‘condizione’ per l’assalto

Sarebbe una tentazione forte nel caso, fermo restando l’intenzione interista di proseguire con Skriniar. Qualora però avvenisse la cessione l’erede può essere Ginter del Gladbach a parametro zero.