Bologna decimo in Serie A e decimato dal Covid, Barrow un affare

0
16

La squadra emiliana ha finora svolto un lavoro in linea con gli obiettivi stagionali, buono il bottino in casa; Barrow l’acquisto migliore 

Il Bologna accoglierà domani l’Inter allo stadio ‘Dall’Ara’, ore 12:30, per giocarsi il primo match del nuovo anno solare valevole per la ventesima giornata di campionato. Di fronte ai nerazzurri capilista, i rossoblù si presentano con un discreto bottino finora ottenuto a denti stretti ed un numero elevatissimo di assenze.

Serie A, Ayroldi dirigerà Bologna-Inter
Bologna-Inter, all’andata vinsero i nerazzurri 6-1 ©LaPresse

Sito al 10° posto nella classifica di Serie A dopo 19 partite disputate, il Bologna ha dimostrato un perfetto equilibrio di risultati avendo collezionato 8 vittorie ed 8 sconfitte. Solo 3 i pareggi contro Atalanta, Genoa ed Udinese. Rimarchevole la vittoria in casa contro la Roma lo scorso 1 dicembre 2021, col punteggio di 1-0, che conferma il buon rendimento interno di 5 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte appena dietro alla Juventus e davanti all’Atalanta.

LEGGI ANCHE >>> Bond dell’Inter declassato per due motivi, finanze in costante peggioramento

LEGGI ANCHE >>> Bologna-Inter, Mihajlovic: “Tante assenze ma ce la giochiamo senza paura”

Difesa a 3 e doppia punta per Mihajlovic, sorpresa Barrow nel Bologna

Bologna-Inter
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, ha spesso riadattato il proprio modulo di gioco in base alle avversarie da affrontare e alle situazioni di gioco. Basti pensare che ad inizio stagione prediligeva una difesa a 4, mentre ormai impiega con costanza una difesa a 3 ed un centrocampo duttile che si raccorda all’attacco composto da almeno 2 punte. Proprio il reparto offensivo è quello che finora ha funzionato meglio quando ad essere affiancati sono stati Arnautovic (6 reti all’attivo, ex conoscenza dell’Inter per una brevissima parentesi nella stagione 2009-2010) e Barrow, acquistato quest’anno dall’Atalanta per 14,5 milioni di euro. Quest’ultimo è anche il secondo capocannoniere dalla squadra e il miglior assist-man al pari di Sansone, avendo totalizzato sinora 5 reti e 4 assist. Sfortunatamente per Mihajlovic, tuttavia, il calciatore gambiano è impegnato in Coppa d’Africa assieme al senegalese Mbaye. Altri 10 gli indisponibili, di cui 8 positivi al Coronavirus.