Ostacolo troppo grande: ‘suggestione’ dalla Juve all’Inter

0
1034

Difficilmente Inter e Juventus fanno affari con cambi di maglia diretti, eppure i destini delle due grandi rivali storiche del calcio italiano sono spesso incrociati 

Inter e Juventus in questa stagione di fatto non stanno lottando per lo stesso tipo di obiettivi. Mentre i nerazzurri, reduci dallo scudetto dello scorso anno, stanno puntando fortissimo al bis con il Milan come principale rivale, i bianconeri sono invece in lotta per un posto in Champions League, al di fuori delle prime quattro posizioni e con una concorrenza agguerrita e ricca.

Juventus ©LaPresse

Nonostante tutto, il rapporto più o meno diretto tra Inter e Juventus non si spezzerà mai, e al netto di tutte le difficoltà del caso i destini di entrambe sono spessi incrociati sia dentro che fuori dal campo.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Nandez non è (per ora) una priorità dell’Inter

Calciomercato Inter, dalla Juve all’Inter: cifre, dettagli e ostacoli per Kulusevski

Kulusevski © LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Inter e Juve potrebbero infatti incrociare le proprie strade in sede di calciomercato, con Dejan Kulusevski come protagonista. L’esterno svedese non è riuscito fin qui a trovare particolare spazio alla corte di Allegri, fin qui poco convinto dalle apparizioni dell’ex calciatore del Parma che sembra vivere una fase delicata di involuzione. Kulusevski avrebbe bisogno di spazio e minuti per esprimere un talento ancor tutto da esplorare.

LEGGI ANCHE >>> Incontro col calciatore e blitz dell’agente: affare da 20 milioni

LEGGI ANCHE >>> Sprint della Juve: anticipo sull’Inter | Bloccato il talento

Al netto delle indubbie capacità, lo svedese resta in uscita dalla Juve. O meglio era, perlomeno in questa sessione, ma l’infortunio di Chiesa (stagione finita) ha obbligato i bianconeri a toglierlo dal mercato. Ma l’addio è solo rimandato a giugno… E non è escluso che l’agente Lucci, notoriamente in eccellenti rapporti con l’Inter, possa averlo già riproposto o lo riproporrà prossimamente ai dirigenti nerazzurri. Ausilio lo stima molto ma nel caso verrebbe ribadita l’impossibilità di una trattativa con i bianconeri per tante ragioni ovvie. Una di queste, oltra alla nota rivalità, è rappresentata anche dalla volontà della Juve di cedere Kulusevski a titolo definitivo all’estero e per 30-35 milioni di euro.