Firma o tradimento: dall’Inter al Milan ‘grazie’ all’agente

0
668

Capitolo rinnovi sempre di primo pelo in casa Inter, con i nerazzurri che valutano anche il prolungamento di calciatori in scadenza 2023 

Il percorso straordinario messo in piedi dall’Inter di Simone Inzaghi passa inevitabilmente dalla crescita della squadra, sempre più solida e spettacolare. La truppa nerazzurra però si sta avvalendo molto anche dell’apporto fondamentale di alcune seconde linee, che testimoniano come l’ex allenatore della Lazio sia stato bravissimo ad entrare nella testa di tutto il gruppo dando la giusta fiducia ad ogni elemento (o quasi) della rosa.

Inter esultanza © LaPresse

Tra i calciatori più sorprendenti dell’ultimo periodo c’è anche Roberto Gagliardini, che si sta ritagliando uno spazio importante da alternativa in mezzo al campo, offrendo un rendimento costante e positivo.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Ginter dopo Onana: doppia insidia per l’Inter

Calciomercato Inter, Gagliardini tra rinnovo e addio: suggestione Milan

Gagliardini © LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Gagliardini sta dimostrando di poter stare all’Inter con un ruolo tutt’altro che marginale. Tra primavera e fine stagione si può aprire il discorso rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2023. Senza un accordo si possono invece aprire le strade della possibile cessione.

LEGGI ANCHE >>> Sprint della Juve: anticipo sull’Inter | Bloccato il talento

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, la cessione del difensore frutterebbe 40 milioni di euro

In tal caso occhio ai rivali del Milan: l’agente del calciatore nerazzurro, Beppe Riso è in eccellenti rapporti coi rossoneri, ed è anche il procuratore del figlio di Maldini, Daniel. A mettere ulteriore pepe sulla questione c’è la grande stima di Pioli nei confronti dello stesso Gagliardini, suo pupillo.