L’Inter è pronta a chiudere: addii pesanti, 50 milioni

Prima le cessioni, poi gli acquisti. Sembra essere questo il piano dell’Inter in questo calciomercato. E sono pronti addii da 50 milioni.

Il Cda odierno ha dato il via all’Era Oaktree, soprattutto alla presidenza Marotta, e da questo momento in casa Inter ci si concentrerà principalmente sul calciomercato. L’obiettivo principale è quello di accontentare le richieste di Simone Inzaghi. Per farlo, però, bisognerà rispettare un piano preciso: prima le cessioni, poi gli acquisti.

Marotta cessioni Inter
Beppe Marotta (Lapresse) – interlive.it

Il nuovo presidente Marotta già da oggi si metterà al lavoro per provare a chiudere due partenze. L’obiettivo sarà quello di far entrare nelle casse 50 milioni e, subito dopo, utilizzare questi soldi per finanziare alcuni colpi in entrata.

Non sarà semplice considerando la folta concorrenza sugli obiettivi. Ma se i nerazzurri riusciranno a cedere alcuni giocatori nel giro di qualche giorno allora la situazione potrebbe essere completamente differente da quella attuale.

Calciomercato Inter: prima le cessioni, poi gli acquisti

Non ci saranno acquisti importanti senza le cessioni. Marotta, su suggerimento di Oaktree, non ha nessuna intenzione di forzare la mano dal punto di vista economico. Per questo motivo nei prossimi giorni si inizierà a valutare con attenzione le partenze e solo successivamente le trattative per dare dei rinforzi ad Inzaghi entreranno nel vivo. Un piano molto chiaro e che la dirigenza nerazzurra non vuole cambiare.

Marotta cessioni Inter
Marotta (Ansa) – interlive.it

Sono due le cessioni che l’Inter reputa pesanti. Si tratta di Dumfries e Valentin Carboni. La speranza di Marotta è quella di riuscire a guadagnare circa 50 milioni di euro per poi entrare nella fase 3: quella dei ritocchi della rosa a disposizione di Simone Inzaghi.

Gli addii dell’esterno olandese e del giovane argentino potrebbero finanziare gli arrivi di Buongiorno e Gudmundsson. Per entrambi l’Inter sarebbe disposta a spendere una cifra complessiva intorno ai 60 milioni di euro.

Mercato Inter: Inzaghi aspetta i rinforzi

Le cessioni serviranno a finanziare alcuni rinforzi. Nel vertice previsto domani con Oaktree il tecnico nerazzurro ribadirà la necessità di prendere un centrale e una seconda punta di livello. I nomi in cima alla lista sono quelli di Buongiorno e Gudmundsson. Una doppia operazione da almeno 60 milioni di euro e per finanziarla c’è bisogno di qualche partenza importante.

Marotta cessioni Inter
Gudmundsson (Lapresse) – interlive.it

I lavori in casa Inter per la prossima stagione sono orma iniziate. Le idee sono chiare e già nei prossimi giorni sono attese delle novità importanti sia in entrata che in uscita.

Impostazioni privacy