‘Allarme’ Inter: l’errore è grave e può costare due giornate

0
579

Arrivano brutte notizie per l’Inter all’indomani della sconfitta al Bernabeu contro il Real Madrid di Carlo Ancelotti

Piove sul bagnato in casa Inter all’indomani della sconfitta col Real Madrid al ‘Santiago Bernabeu’. La ‘colpa’ è di Nicolò Barella, che ieri si è fatto espellere (per reazione ‘violenta’ ai danni di Militao) nel secondo tempo di una partita che Handanovic e compagni ancora potevano rimettere in piedi.

Nicolò Barella ©Getty Images

Per la mezz’ala sarda si tratta del primo cartellino rosso con la maglia nerazzurra nonché della prima espulsione diretta da quando gioca con un club professionistico. La prima ha però un certo peso, come sottolineato da Simone Inzaghi nel post gara: “L’errore di Barella è grave perché la partita era aperta, ma Nicolò è un ragazzo intelligente e ha subito chiesto scusa a tutti. Spero non capiti più, gli servirà come esperienza”.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Brozovic ad altezza Lautaro: il rinnovo ora è vicino

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ‘vendetta’ Mourinho | Salta l’affare a zero

Real Madrid-Inter, Barella rischia due giornate di squalifica

Lo ‘scontro’ tra Barella e Militao ©Getty Images

A Inzaghi e all’Inter non resta ora che ‘sperare’, sperare che nel referto l’arbitro Brych (il quale ha optato per il rosso diretto su indicazione del Var) non sia andato giù pesante nei confronti di Barella. In caso contrario, il classe ’97 rischierebbe una squalifica di ben due giornate che lo costringerebbe a saltare andata e ritorno degli ottavi di Champions.