Lukaku nemmeno in cartolina: il Chelsea e l’offerta choc all’Inter

0
1352

Il belga è stato il protagonista in negativo del pareggio contro la Croazia che ha estromesso il Belgio dal Mondiale qatariota

Lukaku è tornato protagonista sul campo, seppur in maniera del tutto negativa. Ieri, contro la Croazia, è entrato al secondo tempo divorandosi almeno quattro occasionissime da gol, a conferma di una condizione fisico-mentale ontanissima dal top. Con lo zero a zero finale il suo Belgio ha detto clamorosamente, ma meritatamente addio a Qatar 2022. Agli ottavi ci è invece andata la Nazionale di Brozovic, in campo per tutti i 90′, e degli ex Perisic e Mateo Kovacic.

Calciomercato Inter, Lukaku a titolo definitivo: il Chelsea ci prova così
Romelu Lukaku ©LaPresse

Lukaku lo abbiamo poi visto in lacrime e allo stesso tempo furioso con se stesso per le palle-gol che si è divorato. Il classe ’93 di Anversa vuole però ripartire subito per mettersi alle spalle la delusione Mondiale e questa prima parte di stagione del tutto negativa a causa soprattutto di problemi fisici. Stando a ‘La Gazzetta dello Sport’, il centravanti si prenderà al massimo tre giorni di riposo per poi tornare ad Appiano ad allenarsi. L’obiettivo è quello di essere a disposizione di Simone Inzaghi, al cento per cento o quasi, alla ripresa, con l’Inter che sarà subito impegnata contro la capolista Napoli in quello che sarà a tutti gli effetti il match da dentro o fuori in chiave rincorsa Scudetto.

Per quanto riguarda invece il suo futuro toccherà aspettare la prossima primavera, l’approssimarsi insomma della chiusura della stagione, quando Marotta e Ausilio scioglieranno definitivamente le riserve circa la sua permanenza o meno in nerazzurro. In caso favorevole, la dirigenza di viale della Liberazione cercherebbe di accordarsi per un nuovo prestito oneroso, a una cifra ancor più bassa degli 8 milioni più bonus spesi per averlo quest’anno, giocando a proprio vantaggio il fatto che il Chelsea non voglia più vederlo nemmeno in cartolina.

Calciomercato Inter, Lukaku a titolo definitivo: Lautaro o Barella al Chelsea

Calciomercato Inter, Lukaku a titolo definitivo: il Chelsea ci prova così
Lukaku e Lautaro ©LaPresse

Tutta da vedere, però, la ‘reazione’ della società londinese. Il boss Todd Boehly potrebbe essere meno ‘accondiscendente’ rispetto a giugno passato, o perlomeno tentare davvero di liberarsi del fardello una volta per sempre. Come? Proponendo Lukaku all’Inter a titolo definitivo, in cambio di uno dei suoi big. Al di là di Dumfries, per il quale il Chelsea può muoversi già a gennaio, ai ‘Blues’ e al tecnico Potter potrebbero interessare Nicolò Barella e Lautaro Martinez. Ma anche Skriniar, a patto che rinnovi. A giugno il belga ‘peserà’ a bilancio, quello dei londinesi, ancora per una sessantina di milioni, quindi solo forse per Lautaro e Barella (lui al Chelsea piace da oltre due anni) potrebbe venir offerti pure dei soldi oltre al cartellino del numero 90. Quanto? Difficile dirlo…