Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Lecce-Inter 1-1 | Conte ‘punge’ squadra e società: “Io strumentalizzato!”

Lecce-Inter 1-1 | Conte ‘punge’ squadra e società: “Io strumentalizzato!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05

Le ultime news Inter mettono in evidenza le dichiarazioni di Antonio Conte dopo il pareggio amaro in casa del Lecce 

conte lecce inter
Antonio Conte (Getty Images)

Antonio Conte non nasconde la delusione per il pari col Lecce che potrebbe allontanare l’Inter dalla vetta della classifica. “Per vincere le partite dobbiamo andare sempre a duecento all’ora – ha esordito il tecnico nerazzurro ai microfoni di ‘Sky Sport’ – Se qualcuno è sottotono, il livello della squadra si abbassa. Può capitare, ma ripeto: non siamo una squadra che andando a una velocità media riesce comunque a portare a casa i tre punti. Dobbiamo andare sempre al massimo, quando non ci riusciamo andando a velocità di crociera, siamo una squadra normale”. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

LEGGI ANCHE ->>> Marotta: “Eriksen? Regole rispettate”. Poi tuona su Politano-Spinazzola!

LEGGI ANCHE ->>> Inter, obiettivo scudetto | Suning investe 150 milioni!

Calciomercato Inter, frecciata di Conte: “Rinforzi? Decide la società”

lecce inter conte
Antonio Conte (Getty Images)

Conte non si è poi voluto esporre sui possibili acquisti, da Eriksen a Giroud dopo Young, in questa sessione di calciomercato che gli consentirebbero – forse – di tenere il passo della Juventus che intanto stasera potrebbe scappare a +4 in caso di successo sul Parma: “Ogni volta che dico una cosa viene sempre strumentalizzata. Sono contento di questi giocatori, spetta alla società fare delle valutazioni. Noi dobbiamo lavorare e cercare di andare sempre al massimo per avere una media punti importante. Non mi va di entrare nel discorso del mercato, dato che ci sono già entrato l’ultima volta. La società decide cosa vuole fare, se vuole farlo e a che costo. Il mio compito è tirare fuori il meglio dai ragazzi”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Cessione Esposito, Conte dice no: il baby bomber (per ora) rimane

Calciomercato, via dall’Inter | C’è l’accordo per la cessione